La scuola di danza

E’ stata inaugurata nel 1991 nella vecchia sede di viale Zecchino. Con il passare del tempo si è ingrandita e nel 2004 anno si è spostata nella nuova, spaziosa sede di via Monte Catuso 4 al Villaggio Miano.

La struttura ha 3 sale perfettamente attrezzate:

  • Due sale limitrofe di circa 80 mq ciascuna, separate da pannelli scorrevoli (che consentono l’unificazione), con pedana di danza di legno (con camera d’aria), specchi su due pareti e sui pannelli scorrevoli, sbarre fisse a parete e mobili con aggancio o su piedi, impianto stereo separato con la possibilità dell’unificazione (un impianto con 4 casse oppure 2 impianti con 2 casse ciascuno)
  • Sala di 45 mq circa con pedana di danza. pianoforte elettronico Yamaha e stereo portatile. Ciascuna sala è dotata di uscita di emergenza.
  • Tre grandi spogliatoi attrezzati di panche con appendiabiti e scaffali per riporre le borse, più uno più piccolo con panca e porta abiti.
  • Funzionale anche la zona bagni, dove un ampio specchio a parete consente spazio sufficiente ad acconciare i capelli, ed è disponibile anche la doccia.
  • Sala auditorium, con libri, videoregistratore e lettore dvd, arredata con scrivania e divanetto. Nutrita raccolta di videocassette e dvd con opere di balletto e danza, disponibili a richiesta per la visione gratuita.
  • Ampia sala d’attesa con TV per la visione di video e foto
  • Spazio all’aperto recintato e gradevolmente arredato con piante e panchine per rilassarsi in attesa della lezione
  • Attrezzata segreteria cortese e disponibile, per ogni esigenza.

L’ambiente che cerchiamo di offrire ai nostri allievi è sereno e decoroso, affinchè l’attività di danza sia piacevole e divertente. La partecipazione al saggio è facoltativa ma fortemente consigliata in quanto a nostro avviso lo spettacolo è un momento imprescindibile della didattica impostata sulla pratica amatoriale della danza. Nei nostri locali gli allievi trovano un ambiente sano e pulito, dove la didattica ha anche una valenza educativa a cui teniamo molto. A fine anno gli allievi dovranno sostenere un esame didattico per il passaggio al livello successivo, e ciò allo scopo di rendere il percorso didattico più motivato e dinamico.

La nostra organizzazione ha una esperienza di più di 20 anni, ed e’ il frutto di scelte precise che sono state fatte valutando con serità le varie situazioni. Non ci precludiamo mai i cambiamenti, ma questi vengono sempre affrontati sempre con grande attenzione, e questa è sempre stata la nostra forza. La qualità che ci contraddistingue è sempre stata il nostro cavallo di battaglia.

E’ impostata come scuola di danza: offre corsi di tecnica classica e di modern jazz, cui affianca materie “complementari”: sbarra a terra per il potenziamento e l’allungamento muscolare, il repertorio classico per provare a misurarsi con la tecnica di alto livello.

Di tanto in tanto proponiamo seminari per migliorare la tecnica e la qualità del percorso. I seminari, sempre tenuti da maestri di chiara fama, hanno visto alternarsi:

  • Gianni Rosaci (del Teatro dell’Opera di Roma), gli insegnanti dell’Accademia Ucraina di Balletto, Emanuela Mondiello, Liliana Cosi, per il classico, repertorio e passo a due
  • Mia Molinari, Steve La Chance, per il moderno
  • Gabriella Cutrupi per la danza spagnola
  • Nadia Pellegrini, Ute Buhler per la danza creativa
  • Claude Coldy per la danza sensibile
  • Alessandra Grasso, Vera De Propis per il contemporaneo

Per alcuni anni gli allievi hanno sostenuto gli esami di tecnica classica esaminati dalla prof.ssa Mariella Ermini con il maestro accompagnatore Vinicio Coltella (entrambi dell’Accademia Nazionale di Danza di Roma).

Normalmente durante l’anno gli allievi si esibiscono in spettacoli e rassegne di buon livello:

  • Tutti gli anni la partecipazione al Festival delle Scuole di Danza, che si tiene in maggio a Noto
  • Festival di danza a Viagrande (CT)
  • Spettacoli e rassegne in giro per la Sicilia e in Città
  • Partecipazione a spettacoli di danza a Roma presso il Teatro Greco, ed il Teatro Vascello
  • Collaborazione con l’Università di Messina per la messa in scena di CLITENNESTRA al Teatro Greco di Palazzolo

La scuola ha un ottimo livello di tecnica e di organizzazione e per questa ragione viene spesso richiesta per spettacoli che necessitano di un corpo di ballo… per completezza cito solo alcune delle manifestazioni: “Mammaday” a Siracusa, (2017, 2015, 2013, 2012, 2010, 2009), “A terra virdi e i so’ versi” a Buccheri (2012), Festa dell’UNICEF a Siracusa 2000, e molti altri, soprattutto abbracciando la beneficenza.

Prestigiosissima è stata la partecipazione alla manifestazione romana “Vieni in Provincia” (22/23/24 aprile 2005): l’allestimento di “Pierino e il Lupo”, a Villa Borghese a Roma, ha riscosso ampio successo soprattutto per la presenza di scolaresche, cui era prevalentemente destinato lo spettacolo. Venti danzatori e la voce narrante di Roberto De Fazio, hanno intrattenuto per tre matiné, regalando al pubblico romano un’atmosfera magica in cui danza, recitazione, musica e natura si intrecciavano fluidamente, lasciando a bocca aperta bambini presenti.

Dopo cinque anni di pausa, in cui la scuola ha ceduto il posto all’organizzazione Lachance Ballet di Roma, realizzando una bella collaborazione con il Maestro Steve La Chance, la Scuola di danza Tersicore torna a riaprire, ancor più arricchita in termini di qualità, offrendo all’utenza un servizio di eccellenza nel campo della danza a Siracusa.